FLIR T640 bx: ancora una grande novità dal costruttore leader di termocamere IR. Il suo nuovo detector IR con risoluzione termica migliore di 0.035°C e 640x480 ha un dot pitch (passo tra pixel) di soli 17 micron! Sono disponibili ottiche aggiuntive per variare l'angolo di campo da 6° (teleobbiettivo) a 45° (grandangolare) per risolvere ogni situazione di impiego. Il suo nuovo display da 4,3" con funzionalità touch-screen visualizza l'immagine a 800x480 pixel con l'angolo di osservazione più confortevole grazie alla possibilità di ruotare il gruppo ottico rispetto al corpo della camera da -30° a 90°. La camera incorpora anche il mirino digitale a pozzetto con risoluzione di 800x480 pixel per offrire ancora più versatilità nell'inquadrarel'oggetto della ripresa. Il sensore d'immagine nel visibile è dotato di illuminatore doppio, così da poter operare anche nelle condizioni più difficili. Le funzioni offerte dal software interno permettono di analizzare l'immagine acquisita per ottenere la diagnosi direttamente "sul campo". Oltre ai puntatori per la misura di temperatura a spot e le funzioni di misura su area massimo/minimo, è possibile impostare la visualizzazione di isoterme. L'allarme umidità localizza le superfici che, in determinate condizioni di temperature ambiente ed umidità relativa, sono a rischio di condensa superficiale. L'allarme isolamento determina, in base alla differenza di temperatura interno/esterno e all'analisi delle temperature superficiali, il grado di isolamento di una parete. In più è disponibile la funzione Fusion che sovrappone all'immagine visibile la corrispondente nell'infrarosso, permettendo di variare continuamente i parametri di quest'ultima. La Flir T620bx, inoltre, è dotata di un innovativo sistema di messa a fuoco che opera al meglio anche nelle condizioni più sfavorevoli.

E' possibile associare ad ogni termogramma un commento vocale (durata fino 60 secondi) ed un'annotazione di testo da scegliere su una tabella definita dall'utente oppure a input libero.
L'applicazione di sketch (abbozzo) grafico consente di utilizzare le caratteristiche del touch screen per disegnare con lo stilo su schermo qualunque annotazione grafica. Lo spot laser visualizza con precisione sull'oggetto il punto di misura e con la funzionalità LocatIR viene mostrata la sua posizione direttamente sul termogramma.

Flir T640bx è dotata di streaming video radiometrico, ha la possibilità di salvare video in MPEG4 e consente il salvataggio periodico delle immagine per l'osservazione di fenomeni dinamici.

Grazie all'estensione MeterLink la camera Flir T640bx può comunicare con le strumentazioni Extech predisposte. Ad esempio, con il termoigrometro MO297 è possibile registrare su ogni termogramma i parametri di temperatura ambiente e umidità relativi presenti al momento della ripresa! Oltre alla connessione Bluetooth è presente il supporto WiFi per visualizzare e gestire il termogramma ripreso su telefono iPhone o tablet iPad tramite applicazione dedicata Flir.

Infine, la funzionalità InstantReport permette all'operatore di approntare direttamente in sito il rapporto di ispezione con il supporto della sola termocamera senza utilizzare alcun personal computer, ottenendo un file in formato PDF!

Caratteristiche tecniche:

Detector FPA microbolometrico non raffreddato da 640 x 480 pixel
Sensibilità termica 0,035°C o migliore
Campo di vista 25° x 19°
Possibilità di inserire ottiche aggiuntive da 15° e 45°
Zoom digitale8x
Messa a fuoco automatica/manuale
Campo di misura da -40°C a +650°C con doppia mappatura (opzionale fino a 2000°C)
Precisione +/-2°C o +/- 2%
Modalità di misurazione: Puntatore al centro (10 spot), differenza di temperatura tra funzioni di misura oppure rispetto ad una T di riferimento, area max/min/media (5) per shape rettangolare o circolare, indicatore di posizione della temperatura max/min, allarme colore superiore/inferiore (isoterme), allarme isolamento, allarme di punto di rugiada
Misura su profilo

Camera digitale da 5 Mpixel per immagini nel visibile
Possibilità di acquisizione simultanea IR/visibile - PIP (picture in picture) - Fusion (fusione di immagine visibile + termica) per isoterme ad intervallo
Registrazione immagini ad intervallo regolabile
Registrazione filmati IR in formato MPEG-4
Inserimento commenti di testo da lista definita dall'utente oppure con input da tastiera
Funzione InstantReport per redazione di rapporto in formato PDF
Inserimento di marcatori su immagine IR oppure visibile
Memoria: su SD RAM rimovibile per 1000 immagini formato JPG radiometrico standard (2 GB). Possibilità di utilizzare memorie USB esterne
Laser di puntamento LocatIR
Display a colori da 4,3” touch screen high brightness
Mirino elettronico (viewfinder) a pozzetto con risoluzione di 800x480 pixel

Batteria Litio con autonomia di 3 ore
Involucro con protezione IP 54
Temperatura operativa da -15°C a +50°C
Peso 1.300 grammi
Software Flir Tools incluso, per una rapida analisi delle immagini e la creazione immediata di report da ispezione