FLIR E40bx: la termocamera doppio sensore per i controlli ispettivi nel settore impiantistico e per l'edilizia. Il campo di misura compreso tra -20 e +120°C ottimizza le prestazioni del detector IR per fornire immagini di qualità. La camera CCD per il visibile da 3,1 Mpixel assicura il dettaglio per documentare al meglio l'oggetto inquadrato.
Le esclusive funzioni del software interno "Allarme umidità" e "Allarme isolamento" consentono di individuare ed analizzare i problemi direttamente sul posto.
L'allarme umidità localizza le superfici che, in determinate condizioni di temperature ambiente ed umidità relativa, sono a rischio di condensa superficiale.
L'allarme isolamento determina, in base alla differenza di temperatura interno/esterno e all'analisi delle temperature superficiali, il grado di isolamento di una parete.
E' possibile impostare fino a 3 puntatori di misura (spot) su ognisingola immagine e fino a 3 aree di misura per le quali vengono calcolati i valori di temperatura massima, minima e media.

L'analisi dell'immagine sul posto è facilitata anche delle funzioni di isoterma massima/minima/media.
Inoltre è possibile ottenere in tempo reale la differenza di temperatura tra un puntatore e una temperatura di riferimento oppure una funzione di misura.
Lo zoom digitale consente ingrandire l'immagine acquisita dal detector con un rapporto variabile da 1 a 4.

L'ottica IR può essere selezionata tra le tre disponibili: 25°, 45° e 15°.
La maneggevolezza di questa termocamera e il suo peso ridotto rendono l'impiego ideale anche in condizioni operative difficili. Flir E40bx consente all'operatore di impostare i parametri di correzione di emissività e temperatura riflessa per ottenere misure di temperatura più accurate sui diversi materiali.

I nuovi modelli "Exx bx" incorporano la funzione MSX (MultiSpectral Dynamic Imaging): il sistema più intelligente e più efficiente per aumentare il contenuto informativo del dato termico acquisito. Grazie ad un processo di elaborazione in tempo reale dell'immagine ripresa dalla camera CMOS nel visibile, MSX sovrappone al termogramma le features geometriche degli oggetti inquadrati, rendendo ogni ispezione ricca di dettagli e di più semplice comprensione (e interpretazione).

Grazie al suo ampio display da 3,8" touch screen ad alta luminosità l'analisi dei termogrammi e la selezione delle funzioni software sono ancora più facili!
Inoltre è presente la funzione di registrazione vocale e la possibilità di inserire commenti di testo digitati su touch screen oppure scelti da una lista di frasi predefinite.
La termocamera è dotata anche di funzionalità di comunicazione WiFi per collegamento a dispositivi esterni come iPhone e iPad grazie al software Flir Viewer 1.0
Anche su Flir E40bx è disponibile il collegamento Bluetooth "Meterlink" per registrare sul termogramma acquisito anche i valori di temperatura e umidità misurati dal termoigrometro Extech MO297.

Caratteristiche tecniche:

Detector FPA microbolometrico non raffreddato da 160 x 120 pixel
Sensibilità termica <0,045°C
Immagine IR aggiornata a 60 Hz
Campo di vista 25° x 19°
Campo di misura da -10°C a +120°C
Precisione +/-2°C o +/- 2%

Modalità di misurazione: 3 Puntatori (spot), colore allarme superiore/inferiore, allarme isolamento, allarme di punto di rugiada, area max e min con indicatori di punto caldo e punto freddo, area media, delta T rispetto a T di riferimento oppure funzione di misura
Memoria: su SD RAM rimovibile per 1000 immagini formato JPG radiometrico standard (1 GB)
Camera digitale da 3,1Mpixel
Illuminatore LED
Funzione PiP (Picture in Picture)
Funzione MSX (Multispectral Dinamic Imaging)

Puntatore laser con visualizzazione su termogramma
Display a colori da 3,8” (640x480)
Batteria Litio con autonomia di 4 ore
Comunicazione wireless WiFi e Bluetooth
Involucro con protezione IP 54
Temperatura operativa da -15°C a 50°C
Peso 880 grammi
SoftwareFlir Tools incluso, per una rapida analisi delle immagini e la creazione immediata di report da ispezione